Attestazione di rete2018-04-30T18:09:23+00:00

ATTESTAZIONE DI RETE

VISIONE

Il modello economico/finanziario dominante è dedito alla ricerca dell’esclusivo profitto individuale, che nelle sue forme più estreme genera la più cruenta delle schiavitù moderne: il Caporalato.

40 milioni di donne, uomini e bambini sono in trappola, costretti a lavorare o a fornire prestazioni dietro ricatti, torture, violenze e privazioni di ogni genere.

Grandi realtà imprenditoriali mortificano in tutto il mondo, in nome della massimizzazione del profitto, i diritti e le condizioni dei lavoratori, attraverso l’imposizione di pesanti orari di lavoro, lo sfruttamento del lavoro minorile, l’assenza di misure di sicurezza, provvedimenti disciplinari illegittimi e salari non rispettosi della dignità della persona.

Tra i diversi mezzi con cui questa coercizione viene esercitata si registrano violenze di ogni tipo e minacce di maltrattamenti, ma anche la privazione del sonno e del cibo, intimidazioni ai familiari, isolamento, minaccia di ritiro del passaporto, somministrazione forzata di alcol e droghe, reclusione nei luoghi e nei campi di lavoro.

La ferocia del Caporalato e’ il risultato di una spietata logica del profitto, che si esprime anche in una serie di preoccupanti condizioni quali l’imposizione di prezzi al ribasso da parte della grande distribuzione organizzata; la progressiva asfissia dei mercati dell’ortofrutta locale e dei prodotti di filiera corta, il prevalere dell’energia fossile.

Tutti abbiamo un ruolo da giocare nel porre fine a questa realtà: aziende, governo, attori sociali, consumatori, ciascuno di noi!

OBIETTIVO

La rete NO CAP concorre a realizzare un nuovo spazio di mercato libero e consapevole, una rete empatica tra i diversi protagonisti della vita sociale ed economica, che si riconoscono nel rispetto della biosfera e dei diritti degli esseri umani contro ogni forma di sfruttamento.

L’obiettivo che si vuole perseguire, pertanto, è quello di sviluppare un modello etico, economico, energetico e sociale che consenta di fondare una nuova economia sociale di mercato basato sulla promozione dei diritti umani e sulla tutela del Suolo, con un passo deciso verso il futuro in senso innovativo, pulito e democratico.

METODO

Le componenti che animano la Rete NO CAP sono : i produttori NO CAP; i commercianti distributori NO CAP e i Consumatori Consapevoli NO CAP.

ad ogni protagonista della rete NO CAP  e’ fatto espresso obbligo di aderire ai valori e alle condizioni della Rete e di adoperarsi attivamente per il perseguimento dell’obiettivo comune.

  1. Produttore NO CAP: il produttore che vuole aderire alla rete NO CAP è sottoposto ad una rigorosa procedura di verifica e valutazione delle condizioni di appartenenza alla Rete. In particolare, il Team tecnico NO CAP accerterà il rispetto di adeguati standard in ordine: a) all’etica nei rapporti di lavoro;

  2. b) alla decarbonizzazione dei processi produttivi;

  3. c) alla filiera corta;

  4. d) al modello di economia circolare e rifiuti zero;

  5. e) all’ottimizzazione dei processi produttivi

  6. f) al benessere degli animali negli allevamenti.

L’esito positivo della procedura di verifica consente al produttore NO CAP di entrare a far parte della rete NO CAP, a condizioni e termini disciplinati da un apposito contratto.

  1. Commerciante/distributore NO CAP : la partecipazione alla Rete NO CAP dell’operatore economico che vende al dettaglio i prodotti NO CAP e’ disciplinata da un apposito accordo di partenariato che vincola il commerciante/distributore NO CAP al rispetto dei parametri etici ed economici della rete NO CAP.

  2. Consumatori Consapevoli NO CAP : ” esattamente come scegliamo di mangiare prodotti che non siano pieni di pesticidi, ormoni e nocivi per la nostra salute, allo stesso modo dovremmo inorridire ad acquistare un prodotto raccolto e confezionato con il sangue perchè qualcuno ha sofferto, è stato molestato o ha vissuto in condizioni di schiavitù.”

Conoscere per scegliere !

In questi termini si esprime il ruolo attivo dei consumatori Consapevoli NO CAP.

Al fine di “Conoscere”, la rete NO CAP garantisce la condivisione open source di tutti i dati significativi dei cicli produttivi NO CAP  e delle informazioni relative alle varie componenti del prezzo finale del prodotto NO CAP.

Al fine di “Scegliere”, i consumatori NO CAP sono nelle condizioni di sostenere la rete produttiva NO CAP non solo con gli acquisti ma esercitando in prima persona un controllo diffuso sul rispetto dei valori perseguiti dalla Rete NO CAP

Attraverso, infatti, l’App NO CAP, con estrema facilità ed immediatezza comunicativa, i consumatori NO CAP  possono :

  1. a) fornire informazioni più approfondite sul tessuto produttivo di un dato territorio e su eventuali azioni di caporalato in corso;

  2. b) presentare denunce, esposti e segnalazioni al fine di migliorare la qualità degli interventi delle Autorità competenti e liberare il lavoro e i lavoratori dallo sfruttamento.

SOSTENIBILITA’ ECONOMICA

La rete NO CAP ha il gravoso compito di monitorare, vigilare ed attuare le necessarie azioni di  pressione sociale sulle realtà imprenditoriali perchè si raggiungano gli obiettivi NO CAP.

Per ragioni di necessaria autonomia operativa ed indipendenza, dunque, la rete NO CAP non può ricevere finanziamenti dal mondo dell’Industria.

tutti i costi di sviluppo e mantenimento della Rete NO CAP saranno sostenuti dalla medesima Rete dei Consumatori Consapevoli, oltre che da erogazioni di denaro a titolo di donazione e liberalità.

I Consumatori, in particolare, sapranno sempre, con estrema chiarezza e trasparenza, quali componenti del prezzo finale del prodotto che acquistano sono riconducibili a costi di sostentamento della Rete NO CAP.